Vuoi Salvare il tuo Matrimonio?

Copyright dal 2023 © – Tutti i diritti riservati

Questo sito non fa parte e non è avvallato da Meta Inc. (Facebook e Instagram) o Alphabet (Google). This website is not part of, and is not endorsed by, Meta Inc (Facebook and Instagram) nor Alphabet (Google). Servizio offerto Il servizio offerto è un progetto di Love-coach.online e fa riferimento ad un videocorso specifico sul coaching relazionale. Si precisa che:
  • Il servizio non costituisce un prodotto o servizio terapeutico né di natura psicologica. Persone con patologie o disturbi sono invitate a consultare psicoterapeuti o altre strutture mediche.
  • Il servizio ha finalità di approfondimento culturale e di intrattenimento, oltre che di disincentivare qualsiasi forma di violenza verbale o fisica, che va sempre condannata e considerata sbagliata in quanto qualsiasi rapporto deve essere fondato su totale libertà e rispetto.
  • Il servizio è uno strumento di formazione personale per potenziare le proprie capacità socio-relazionali. Non è garantito il raggiungimento di specifici obiettivi, poiché gli esiti possono variare in base a numerosi fattori, incluso l’impegno dell’utente nell’applicazione dei concetti appresi e fattori esterni.
Rappresentazione artistica Il personaggio del video è interpretato da un attore professionista, il quale rappresenta fedelmente le esperienze e le conoscenze di un coach relazionale realmente presente nel nostro team. La scelta di utilizzare un attore è stata fatta per garantire una comunicazione chiara ed efficace, garantendo trasparenza e veridicità nella presentazione dei nostri servizi. Studi scientifici Il metodo di coaching relazionale pubblicizzato mira a rafforzare la crescita personale e l’evoluzione individuale, focalizzandosi su aspetti come la consapevolezza di sé, la fiducia, le abilità comunicative in ambito relazionale, l’empatia e la resilienza, oltre che sul miglioramento delle dinamiche di coppia o interpersonali. I principali elementi del metodo vengono elencati di seguito congiuntamente alle fonti scientifiche:
  • Concettualizzazione: mira a guidare l’individuo verso una maggiore comprensione dell’importanza di cambiare pensieri e comportamenti per migliorare la relazione, enfatizzando il rispetto reciproco e la costruzione di legami solidi. Riferimenti scientifici chiave includono: Le teorie comportamentali di John B. Watson (1924). Le ricerche sulla terapia cognitivo-comportamentale di Aaron T. Beck (1979) e Judith S. Beck (1995). I concetti di rinforzo di Burrhus Frederic Skinner (1938, 1953, 1971, 1957). “La Matrice ACT” di Kevin Polk, Benjamin Schoendorff, Mark Webster e Fabian Olaz (2016). Studi sull’empatia e intersoggettività di Vittorio Gallese (2003). Ricerche sulla cognizione sociale e culturale di Andrew Whiten (2018) e Richard W Byrne (2018).
  • Zero Contact: Questa fase si concentra sull’importanza di un periodo di distacco dal partner in alcune circostanze, per favorire la riflessione personale e valorizzare il proprio ruolo nella relazione. Riferimenti scientifici chiave includono: Il ruolo del rinforzo e dell’ignoramento secondo Burrhus Frederic Skinner (1938, 1953, 1971, 1957). Il principio di scarsità di Robert Cialdini (2001). Le teorie etologiche di Konrad Lorenz. Studi sull’amore e il desiderio di Helen Fisher (2016).
  • Recupero della Relazione: Si basa sulla teoria dei coniugi Gottman per il miglioramento delle relazioni di coppia, concentrandosi su comprensione, gestione dei conflitti e rispetto reciproco. Riferimenti scientifici chiave includono: I principi per un matrimonio di successo di John Gottman e Julie Schwartz Gottman (1999).
  • Leve Evolutive: Si focalizza su come influenzare i meccanismi istintuali per creare connessioni profonde e durature, allineando il comportamento con i bisogni e desideri del partner. Riferimenti scientifici chiave includono: Studi sul sistema limbico e cervello tripartito di MacLean (1952, 1990). Riflessioni sull’evoluzione dell’intelligenza umana di Carl Sagan (1977).
  • Preselezione: Aiuta a comprendere il concetto di attrattività sociale legata alla preselezione, ovvero come una persona diventa più desiderabile se già scelta da altri. Riferimenti scientifici chiave includono: Il principio di consenso e riprova sociale di Robert Cialdini (2001). Il concetto di investimento parentale e selezione sessuale di Robert Trivers (1972).
  • Mentalità: Questa fase è dedicata allo sviluppo di leadership, controllo e autoconsapevolezza, attraverso cinque principi chiave di autocomprensione e autostima. Riferimenti scientifici chiave includono: La teoria del campo della forza di Kurt Lewin (1951). Studi su attrattività e status sociale di David M. Buss e David P. Schmitt (1993). Ricerche su attrattività e scelte di partner di Judith Dunn e Richard Searle (2010).
  • Cura: Si concentra sull’importanza di essere percepiti come partner capaci di prendersi cura della famiglia, un fattore cruciale nell’attrattività e idoneità di un partner. Riferimenti scientifici chiave includono: Studi sulle preferenze di partner con risorse di David M. Buss (2012) e James W. Kalat (2013). Ricerche sul comportamento di accoppiamento di Nancy Macpeace Tunner (1981).• Circoli Viziosi e Bias: Aiuta a riconoscere e evitare circoli viziosi e bias cognitivi che possono influenzare negativamente la comunicazione e la soddisfazione relazionale. Riferimenti scientifici chiave includono: “Thinking, Fast and Slow” di Kahneman (2011) e l’articolo “Judgment under Uncertainty: Heuristics and Biases” di Tversky e Kahneman (1974). “Cognitive Therapy of Depression” di Beck (1979). “The Seven Principles for Making Marriage Work” di Gottman (1999).